Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Leggi l'informativa Accetto
In parallelo alla creazione del database con i profili scientifici delle esperte, è stata avviata una collana editoriale edita da Egea in collaborazione con Fondazione Bracco. I testi sono curati da Giovanna Pezzuoli e Luisella Seveso, giornaliste professioniste con ruoli di responsabilità all’interno dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti e dell’Associazione di Giornaliste GiULiA.

100 donne contro gli stereotipi per l’economia- 2018
uploads/books/donne_economia.jpg

Il volume raccoglie le testimonianze di vita privata e professionale di alcune delle maggiori esperte di economia e finanza italiane tra cui Lucrezia Reichlin la più influente economista europea, Fiorella Kostoris, esperta di gender economics e già Proessoressa di Economia Politica all’Università La Sapienza di Roma, Magda Bianco, Capo del Servizio Tutela dei clienti e Anti-riciclaggio della Banca d'Italia, Daniela del Boca, Professoressa di Economia Politica all’Università di Torino e Direttrice del Centro di Economia della Famiglia CHILD, Oriana Bandiera, docente alla London School of Economics.

Il primo intervento introduttivo è firmato dal Presidente dell’Università Bocconi Mario Monti a cui seguono le riflessioni di Diana Bracco, Presidente della Fondazione Bracco, Beatrice Covassi, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, Monia Azzalini (Osservatorio di Pavia) e il contributo di Paola Profeta dell’Università Luigi Bocconi di Milano, Presidente del Comitato scientifico #100esperte Economia e Finanza.

100 donne contro gli stereotipi per la scienza- 2017
uploads/books/donne_scienza.jpg

Il libro si propone di dare la parola ad alcune tra le oltre 100 esperte STEM che raccontano in prima persona la loro vita, le loro emozioni, la loro determinazione nell’arrivare a traguardi di grande prestigio. Quindici di loro - tra cui Simonetta Di Pippo, direttrice dell’Ufficio ONU per gli Affari dello spazio extra-atmosferico, Paola Inverardi, rettrice Università dell’Aquila, Chiara Montanari, prima giovane donna alla guida di una missione scientifica in Antartide, Liliana dell’Osso, direttrice dell’UO di Psichiatria dell’Azienda ospedaliera-universitaria di Pisa, Maria Pia Abbracchio, direttrice dell’Osservatorio della ricerca dell’Università degli Studi di Milano - si descrivono diffusamente, mentre le altre si presentano con brevissimi tweet che danno un’immagine incisiva della loro vita professionale e privata.

Il volume è introdotto da Beatrice Covassi e Diana Bracco che raccontano il loro impegno per combattere le persistenti disparità fra donne e uomini, rispettivamente in ambito pubblico e privato.  Seguono alcuni contributi di approfondimento sulle disuguaglianze e differenze di genere in diversi ambiti, a cura Monia Azzalini (Osservatorio di Pavia), Barbara Saracino (Observa Science in Society), Michela Matteoli (Istituto di Neuroscienze del CNR) e Telmo Pievani (Università degli studi di Padova).